Glossario Glossario

Irricevibilità/inammissibilità del ricorso

È irricevibile/inammissibile un ricorso su cui l’ACF non può pronunciarsi perché incompleto, irregolare o presentato oltre i termini previsti. Per esempio, se: • il ricorso non rientra nella competenza per materia dell'Arbitro; • il ricorso è stato presentato senza aver prima formulato un reclamo all’Intermediario o senza che siano trascorsi 60 giorni dalla presentazione del reclamo; • la somma richiesta supera i 500.000 euro; • sono pendenti altre procedure di risoluzione stragiudiziale delle controversie, anche avviate su iniziativa dell'intermediario, a cui l’investitore ha aderito; • il ricorso non indica chiaramente il cliente o l'intermediario, oppure è proposto nei confronti di soggetti che non sono intermediari: • manca la contestazione di un comportamento dell'intermediario; • il ricorso è proposto fuori dai termini temporali previsti.

NOVITÀ

19/09/2017

Ricorsi all’ACF nei confronti di Banca Popolare di Vicenza S.p.a. e Veneto Banca S.p.a.

Si rende noto che il Collegio dell’ACF: - preso atto che è stato assunto dalla Banca Centrale Eu ...

18/09/2017

ACF - Pubblicate le decisioni N. 41-50

Pubblicate le decisioni dell’Arbitro per le Controversie Finanziarie dalla numero 41 alla numero ...

18/09/2017

Fin-net: un aiuto nelle controversie oltre confine

Pubblicata la versione italiana del video della Commissione Europea che informa delle attività ch ...